Anker SoundCore mini: Recensione

Se ti piace ascoltare musica e guardare film o serie tv dallo smartphone, lo speaker bluetooth è l’accessorio adatto a te. Le casse integrate nei device infatti, non sempre soddisfano le nostre esigenze in termini di qualità del suono e volume. Proprio per ovviare a questo, entra in gioco lo speaker bluetooth, un accessorio molto apprezzato e quindi sempre più diffuso. In commercio troviamo una vasta scelta di speaker, tutti con diverse caratteristiche e dimensioni.Vogliamo recensire oggi, un altoparlante bluetooth che ci ha colpito per il buon rapporto qualità / prezzo. Stiamo parlando dello speaker bluetooth Anker SoundCore mini.

Recensione speaker bluetooth Anker SoundCore Mini

SCHEDA TECNICA

  • Modello: A3101
  • Bluetooth: Bluetooth 4.0
  • Output: 1 X 5W
  • Microfono incorporato : Si
  • Tipo di alimentazione : micro usb
  • Input: 5V / 1A
  • Batteria: 1800 mAh
  • Peso: 210 g circa
  • Dimensioni: 6,7 x 6,7 x 6,7 cm

CONFEZIONE E CONTENUTO

La Anker, come molti altri brand, utilizza per i suoi prodotti una confezione molto sobria di colore bianco/azzurro. Al suo interno troviamo: uno speaker bluetooth SoundCore mini, un cavetto di ricarica, il libretto di istruzioni (tradotto in diverse lingue) ed infine un talloncino di contatto. Quest’ultimo, utile nel caso in cui volessimo contattare l’azienda.

DESIGN

Corpo robusto interamente in metallo con griglia superiore e grip antiscivolo alla base. Come fornito in dettaglio dalla stessa Anker, sul corpo dello speaker troviamo:

  1. Microfono
  2. Pulsante modalità
  3. Indicatore Batteria
  4. Interruttore
  5. Entrata Aux 3.5mm
  6. Porta di ricarica micro usb
  7. Ingresso SD Card
  8. Pulsanti volume
  9. Pulsante multifunzione
  10. Indicatore di stato

Il suo design ultra compatto e resistente lo rende un ideale compagno di viaggio. Si adatta perfettamente a qualsiasi situazione.

Anker SoundCore mini: Recensione

COME FUNZIONA

L’accoppiamento con il nostro device, nella Modalità Bluetooth è semplicissimo. Basta infatti accendere il diffusore e, tramite l’apposito Pulsante Modalità, selezionare la fonte Bluetooth. Procedere alla ricerca dei dispositivi dal device e selezionare il nostro Anker Soundcore Mini. Tramite il Pulsante Modalità possiamo cambiare la nostra fonte da Bluetooth a scheda SD, ingresso Aux o Radio FM.  Per utilizzare la Modalità FM in modo ottimale, sarà necessario collegare il cavo micro USB in dotazione che agirà come antenna migliorando quindi la ricezione. Ricordiamo inoltre che l’ingresso micro SD supporta schede di classe 4 o superiori, fino a 32 GB.

La connessione bluetooth garantisce un’area di “lavoro” di circa 20 metri. Questo ovviamente se non vi sono pareti od altri ostacoli frapposti tra i dispositivi; in quel caso la copertura si riduce. Come specificato nella scheda tecnica, l’altoparlante dispone di un microfono con tecnologia “riduzione del rumore” che ci consente di effettuare chiamate in vivavoce forti e chiare.

Possiamo inoltre attivare Siri  o qualsiasi altro assistente vocale, tenendo premuto il tasto multifunzione per due secondi, ovviamente dovremo essere connessi tramite bluetooth affinché la funzione possa essere attivata.

DURATA BATTERIA E TEMPI DI RICARICA

Per una ricarica completa del nostro speaker bluetooth, occorrono circa 3 ore con un caricabatterie 5 V / 1 A. Il tempo di riproduzione varia a seconda del livello del volume e delle fonte audio in riproduzione. Con un volume impostato a circa 80%, il tempo di riproduzione è di circa 15 ore.

QUALITA’ AUDIO

All’interno di questo piccolo altoparlante sono contenuti un driver da 5 W e un subwoofer passivo garantiscono un suono chiaro e cristallino e dei bassi super potenti. Abbiamo riprodotto su questo speaker diversi generi di musica e l’unica nota dolente sta proprio nella riproduzione dei medi, a nostro parere poco presenti.

RIEPILOGO

Se consideriamo il prezzo davvero competitivo, questo prodotto è un ottimo compromesso. Uno speaker che grazie alle sue dimensioni ridotte e alla sua robustezza ci permette di portarlo sempre con noi, senza difficoltà. Se venisse migliorato il comparto audio (nello specifico i medi), non avrebbe rivali sul mercato!

Se ti piacciono i nostri articoli seguici sui nostri canali social: Facebook , Twitter e Instagram.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *