BootLoop Motorola Moto E4 XT1761 [Soluzione]

Il tuo Motorola Moto E4 XT1761 è rimasto bloccato sul logo iniziale e non vuole proprio sentirne di avviarsi? Il tuo smartphone è in bootloop; problema comune sui dispositivi Android, che può essere provocato da diversi fattori, legati a problemi software o hardware. Ad esempio possiamo incappare in un bootloop dopo aver flashato una rom cucinata, dopo aver modificato delle impostazioni dello smartphone o dopo aver installato alcune app. Qualunque sia la causa che ha portato al blocco del device su schermata iniziale, prima di pensare al peggio, ti consiglio di continuare a leggere questa guida dove elencheremo le possibili soluzioni al bootloop Motorola Moto E4 XT1761. 

N.B. Entrambi i metodi che andremo ad illustrare, non permettono di salvare i dati presenti nel nostro dispositivo.

BootLoop Motorola Moto E4

BOOTLOOP MOTOROLA Moto E4 XT1761 – SOLUZIONE N.1

Il primo tentativo da fare quando ci troviamo davanti un Motorola Moto E4 bloccato su schermata iniziale, è effettuare un hard reset del dispositivo. Il ripristino delle impostazioni di fabbrica, cancella tutti i dati presenti nel nostro device e, se il problema è legato a qualche applicazione che abbiamo installato o ad un malfunzionamento temporaneo, riusciremo a riavviare il dispositivo correttamente.

Non sai come effettuare l’hard reset su Motorola E4? Leggi la nostra guida dedicata: Hard reset Motorola Moto E4

BOOTLOOP MOTOROLA Moto E4 XT1761 – SOLUZIONE N.2

Se il primo tentativo non ha dato esito positivo, dobbiamo procedere con la soluzione n. 2. Questa soluzione consiste nel reinstallare il firmware del dispositivo. Vediamo nel dettaglio occorrente e procedura.

OCCORRENTE:

PROCEDURA:

  • Scarichiamo tutto l’occorrente e scompattiamo tutti gli archivi nelle relative cartelle;
  • Installiamo i driver Motorola 32 o 64 bit a seconda del sistema operativo in uso sul nostro PC;
  • Apriamo la cartella SP FLASH TOOL ed avviamo il programma cliccando su flash_tool.exe;

  • Selezioniamo la voce Scatter-loading ed andiamo a ricercare nella cartella del firmware, il rispettivo file “Android_scatter“;

  • Dal menù a tendina, lasciamo selezionata la stringa Download Only e togliamo il flag nella voce Preloader del firmware);

  • Clicchiamo sulla voce Download e colleghiamo il telefono, da spento, al nostro pc;
  • Se il telefono verrà riconosciuto perfettamente, la barra in basso si colorerà di giallo ed il nostro firmware verrà caricato;
  • Attendiamo fino al completamento, che ci verrà notificato con una piccola finestra (Download OK);
  • Scolleghiamo ed accendiamo il telefono.

Se il bootloop è causato da un problema software, i metodi appena illustrati porteranno (con buona probabilità) al ripristino del dispositivo. Cosa invece differente, se la causa è legata ad un malfunzionamento hardware.

La redazione Geek’s Lab non si assume alcuna responsabilità su errori o danni causati dalla errata interpretazione della guida o dall’uso scorretto della stessa!

Se ti piacciono i nostri articoli seguici sui nostri canali social: Facebook , Twitter e Instagram.