Come disabilitare avvio rapido su Windows 10

In cosa consiste l’avvio rapido?

L’avvio rapido (detto anche hybrid boot) è un’interessante funzione di Windows introdotta con Windows 8, ed ereditata anche dal nuovo Windows 10. Essa è una via di mezzo tra sospensione e ibernazione.

Come succede per l’ibernazione, anche l’avvio rapido consiste nel salvataggio del contenuto della memoria volatile RAM sul disco rigido, in modo da “congelare il sistema” e riprendere più velocemente la sessione di utilizzo.
A differenza dell’ibernazione, però, l’avvio rapido non salva tutto il contenuto della RAM nel disco rigido. Esso salva infatti solo il kernel (che, in poche parole, è il cuore del sistema operativo), e non memorizza – come succede invece con l’ibernazione – programmi e servizi in esecuzione.

Il risultato è un avvio sensibilmente più veloce.
Di fatti il sistema non viene completamente avviato da zero, in quanto – come già detto – viene caricata “una sessione del kernel già aperta”, ma ciò non compromette eccessivamente la stabilità del sistema, in quanto i programmi e processi non di sistema non vengono ripresi dalla precedente sessione, a differenza di quanto accade con l’ibernazione.

I vantaggi dell’avvio rapido sono chiari, ma vi sono anche degli svantaggi:

  • Se non riavviamo di tanto in tanto il PC, è come se non spegnessimo mai lo stesso, portandoci dietro errori e rallentamenti che sono fisiologici senza un riavvio che carica il sistema da zero.
  • Si mette sotto stress il disco rigido, in quanto, ad ogni spegnimento, viene scritto nello stesso il contenuto della RAM. Ciò è un problema soprattutto se avete un SSD, le cui performance degradano con l’aumentare delle scritture.
  • Per consentire l’ibernazione ma anche l’avvio rapido, Windows si serve di un grosso file, denominato hiberfil.sys grande quanto la RAM a vostra disposizione, che occupa molto spazio e toglie risorse preziose a programmi e file.
  • Sia nel caso dell’ibernazione che dell’avvio rapido, i tempi di spegnimento aumentano, in quanto il sistema deve memorizzare il contenuto della RAM nel disco rigido.

Come disabilitare l’avvio rapido su Windows 10?

Esistono 2 modi per disabilitare l’avvio rapido:

  • Dalle impostazioni del PC;
  • Eliminare il file hiberfil.sys, con esso eliminerete l’ibernazione ed anche l’avvio rapido e recupererete una bella manciata di GB sul disco. E’ una soluzione forse un po’ più drastica, ma è comunque perfettamente reversibile. Potete vedere come cancellare questo file consultando questo articolo.

Vediamo invece come disabilitare l’avvio rapido su Windows 10 dalle impostazioni del PC:

  • Digitare Opzioni risparmio energia nella casella di ricerca di Windows e premere invio;
  • Selezionare Specifica comportamento pulsanti di alimentazione;

  • Cliccare su Modifica le impostazioni attualmente non disponibili;

  • In basso, sotto la casella Impostazioni di arresto deselezionare Attiva avvio rapido;

avvio rapido su windows 10

  • Cliccare su Salva cambiamenti.

Fatto!

La redazione Geek’s Lab non si assume alcuna responsabilità su errori o danni causati dalla errata interpretazione della guida o dall’uso scorretto della stessa!

Se ti piacciono i nostri articoli seguici su: Facebook , Twitter e G+!!

  • Usuppue

    disabilitando solo l’avvio rapido dalle impostazioni di arresto di windows 10 senza eliminare il file hiberfil.sys mi basta per evitare che vengano eseguite scritture?
    grazie

    • GeekslabAltervista

      Ciao! Si, basta disabilitare l’avvio rapido per evitare scritture.
      Eliminare il file hiberfil.sys ti consentirebbe di recuperare qualche GB per i tuoi dati, utile se non hai un SSD di grandi dimensioni. La differenza tra i due “metodi” è solo quella. 🙂

      • Usuppue

        Grazie!

  • Davide Ronaldo

    io non ho le opzioni del punto 3 e 4

    • Geek’s Lab

      molto strano. Se puoi allega uno screen!

      • Davide Ronaldo
      • Davide Ronaldo

        ho scoperto perchè non le ho … disattivando la modalità di ibernazione spariscono quelle opzioni

        • Geek’s Lab

          perfetto! Doveva esserci pur qualcosa disattivato per non vedere quelle voci.

          • Davide Ronaldo

            mi sa che disabilitando l’ibernazione disabilito anche l’avvio rapido … non trovo nememno il file hiber da cancellare

  • Davide Ronaldo

    io non ho nemmeno il file hiberfil.sys :I

  • Lorenzo Pastore

    Attenzione. “In basso, sotto la casella Impostazioni di arresto deselezionare Attiva avvio rapido” purtroppo con gli ultimi aggiornamenti di Windows 10 non c’è più questa opzione, scomparsa!
    Il metodo che ho trovato io è quello di recarsi in
    HKEY_LOCAL_MACHINESYSTEMCurrentControlSetControlSession ManagerPower
    e alla voce

    HiberbootEnabled DWORD

    mettere

    0 = disabilitare il fast startup

    1 = abilitare il fast startup

    ben venga se qualcuno ha dei suggerimenti migliori del mio (con l’hybrid boot purtroppo Linux si avvia senza avere la possibilità di leggere e scrivere i dischi formattati in NTFS).

    • Geek’s Lab

      Grazie per l’aggiornamento!