Come impostare DNS Google su Windows

I siti internet sono allocati nello spazio web tramite indirizzi IP forniti dal web server sul quale sono ospitati. Ogni sito possiede quindi un indirizzo univoco che lo identifica nella rete e che lo rende raggiungibile. Come ben sappiamo però, quando cerchiamo un sito web, non scriviamo numeri o particolari stringhe incomprensibili, ma semplicemente scriviamo il suo nome e lasciamo che il nostro motore di ricerca faccia tutto da se.
Per far si che tutto questo avvenga in modo semplice, entrano in gioco i DNS (Domain Name System). I server DNS infatti, hanno il compito di associare (grazie ai loro database) ad ogni nome host, il corrispondente indirizzo IP. I DNS vengono impostati di default dal provider scelto per la nostra connessione internet. Ma allora, perché dovrebbe essere utile cambiare questi valori?
Ci sono diversi casi che ci portano a cambiare i DNS forniti dal provider con quelli Google, tra i più importanti: aumentare la velocità di navigazione e la possibilità di accedere a siti non disponibili sul nostro paese. Vediamo quindi come impostare i DNS Google su sistemi Windows 7, 8, 8.1 e 10.

Come impostare DNS Google su Windows – Guida

  • Rechiamoci su Centro connessioni di rete e condivisione (Start – Pannello di controllo);

  • Scegliamo la connessione alla quale siamo collegati: “Connessione alla rete locale (LAN)” se abbiamo una connessione con cavo ethernet oppure “Wi-Fi“;

  • Nella finestra appena aperta clicchiamo su Proprietà – Protocollo internet versione 4 (TCP/IPv4);

  • Selezioniamo la voce Utilizza i seguenti indirizzi server DNS ed impostiamo: Server DNS preferito 8.8.8.8 e Server DNS alternativo 8.8.4.4;

impostare dns google

  • Salviamo le modifiche cliccando su OK.

Se ti piacciono i nostri articoli seguici sui nostri canali social: Facebook , Twitter e Instagram.