Configurare certificato SSL su WordPress [hosting SiteGround]

Se siete alle prese con le configurazione del “famoso” certificato SSL su WordPress, questa guida fa al caso vostro! Vogliamo condividere con voi la nostra esperienza in merito al passaggio da http a https e gli step che abbiamo seguito per raggiungere il risultato sperato.

Questa guida è indirizzata agli utenti che utilizzano il certificato Let’s Encrypt fornito gratuitamente da SiteGround.

IMPORTANTE : Prima di procedere, effettuate un backup completo del vostro sito.

La redazione Geek’s Lab non si assume alcuna responsabilità su errori o danni causati dalla errata interpretazione della guida o dall’uso scorretto della stessa!

Vediamo come configurare certificato SSL su WordPress su hosting SiteGround

STEP 1 – ATTIVAZIONE CERTIFICATO

  • Accediamo al CPanel di SiteGround e rechiamoci nell’area SICUREZZA – Let’s Encrypt;
  • Selezioniamo il dominio sul quale intendiamo installare il certificato e clicchiamo su INSTALLA;

Configurare certificato SSL su WordPress

  • Attendiamo qualche secondo affinché l’installazione venga portata al termine.

STEP 2 – MODIFICA FILE WP-CONFIG.PHP

  • Ritorniamo nella Home CPanel e accediamo a Gestione File;
  • Apriamo il file wp-config.php e modifichiamolo inserendo la seguente riga di testo (come indicato in foto):

define(‘FORCE_SSL_ADMIN’, true);

  • Clicchiamo su Salva e chiudiamo il file.

STEP 3 – IMPOSTAZIONE HTTPS SU WORDPRESS

  • Entriamo nel Pannello di Controllo di WordPress e rechiamoci su Impostazioni – Generali;
  • Cambiamo gli indirizzi da http://www.miosito.it a https://www.miosito.it;

  • Salviamo le modifiche.

Controlliamo che sia Pannello di Controllo che il sito vengano reindirizzati correttamente.

STEP 4 – MODIFICA FILE .HTACCESS

Per far si che tutte le pagine vengano correttamente reindirizzate in https, dobbiamo impostare un Redirect 301 inserendo il relativo comando nel file htaccess.

  • Per modificare il file htaccess, rechiamoci nuovamente nella Home CPanel – Gestione File (per visualizzare il file potrebbe essere necessario abilitare la funzione “Mostra file nascosti”);
  • Apriamo il file e modifichiamolo aggiungendo il seguente comando (come in foto):

RewriteEngine On
RewriteCond %{SERVER_PORT} 80
RewriteRule ^(.*)$ https://yourdomain.com/$1 [R=301,L]

  • Salviamo le modifiche e chiudiamo il file.

N.B. Abbiamo effettuato la modifica dei file direttamente dal CPanel in quanto, come specificato ad inizio articolo, abbiamo creato un backup del sito prima di iniziare.

STEP 5 – RETTIFICA CONTENUTI MISTI

Spesso succede che, nonostante il redirect avvenga in modo corretto, il browser non riconosce come “sicuro” il nostro sito. Questo è dovuto alla presenza di alcuni contenuti identificati come “non sicuri”, ovvero link rimasti in http.

Per risolvere questo problema abbiamo 2 alternative: la prima è quella di cercare manualmente tutti i contenuti e modificarli; la seconda più semplice e veloce è far fare il “lavoro sporco” ad un plugin creato appositamente per lo scopo.

Noi abbiamo utilizzato il plugin SSL Insecure Content Fixer:

  • Dal Pannello di Controllo di WordPress, rechiamoci su Plugin – Aggiungi Nuovo;
  • Installiamo ed attiviamo SSL Insecure Content Fixer;
  • Impostiamo tutto come in foto e salviamo.

Proviamo adesso a collegarci al nostro sito e verifichiamo la presenza del catenaccio! Se tutto è andato a buon fine, finalmente, avremo ottenuto il risultato sperato ed il nostro certificato sarà stato installato correttamente.

Fatto! Il nostro sito è finalmente “Sicuro”! E a voi, com’è andata?

Se ti piacciono i nostri articoli seguici su: Facebook , Twitter e G+!!