Hotspot WiFi su Windows

La condivisione della rete tramite hotspot è una pratica che si è largamente diffusa con l’avvento degli smartphone e quindi delle cosiddette “connessioni portatili” nate grazie ai nuovi piani tariffari degli operatori mobile. Questo ci ha permesso di avere una connessione internet sempre con noi e di poterla utilizzare su diversi dispositivi pur avendo una sola sim!

Dobbiamo sapere però, che anche Wndows ci permette di creare un hotspot e quindi di condividere la connessione, cosa che spesso ignoriamo ma che può essere molto utile per diverse motivazioni:

  • Abbiamo una connessione ethernet o usb e vogliamo condividerla con altri dispositivi;
  • Vogliamo estendere il segnale wifi utilizzando il nostro pc, così da collegare altri dispositivi;
  • Non possediamo un router wifi e vogliamo evitare di acquistarne uno.

Ci sono diversi modi per creare un Hotspot Wireless su Windows, infatti possiamo scegliere di utilizzare un programma oppure di avviare la condivisione tramite il prompt dei comandi.
Entrambe le procedure che andremo ad esaminare, sono applicabili su Windows 7, Windows 8, 8.1 e Windows 10.

HOTSPOT WIRELESS CON SOFTWARE BAIDU WIFI HOTSPOT

Baidu WiFi Hotspot è uno dei tanti software gratuiti disponibili sul web per la condivisione della rete. Molto intuitivo ed autosettante ci permette in pochi attimi di avviare un hotspot. Vediamo come fare:

  • Scarichiamo ed installiamo il programma Baidu WiFi Hotspot da questo link;
  • Avviamo il programma per condividere la connessione;
  • Dalla Home vedremo il SSID e la password (che possiamo tranquillamente personalizzare) per poterci collegare alla rete appena creata.

Questo software, a differenza di altri, è molto pratico, integra tra le sue funzioni la possibilità di trasferire dati tra i dispositivi connessi e ci permette di visualizzare in tempo reale, la lista dei device collegati.

Hotspot WiFi su Windows

HOTSPOT WIRELESS DA PROMPT DEI COMANDI

E’ possibile avviare un hospot direttamente da Windows senza dover ricorrere a software esterni, basta infatti essere connessi alla rete per poter creare una connessione condivisibile attraverso la Microsoft Virtual WifI Miniport Adapter. Ossia una rete wireless virtuale che ci consente di utilizzare il nostro pc come un access point.
Vediamo come attivarla e renderla funzionante:

  • Apriamo il prompt dei comandi come amministratore;
  • Digitiamo netsh wlan set hostednetwork mode=allow ssid=GEEKSLAB key=test1234 e premiamo Invio per creare la rete. Sostituiamo i parametri SSID e Key a nostro piacimento;
  • Per attivare l’hotspot, sempre dal prompt de comandi digitiamo netsh wlan start hostednetwork;

La nostra connessione è quasi pronta infatti, a questo punto, basta condividere la rete primaria così che l’hotspot abbia l’accesso ad internet. Quindi:

  • Andiamo su Pannello di controllo – Centro connessioni di rete e condivisione,
  • Click sulla Connessione primaria – Proprietà – Condivisione;
  • Flagghiamo la voce Consenti ad altri utenti in rete di collegarsi tramite la connessione internet di questo computer e selezioniamo la nostra attuale rete.

Con questi semplici comandi abbiamo abilitato il nostro hotspot su Windows!
Per disabilitarlo basterà digitare su Prompt dei comandi (amministratore) i seguenti comandi:

netsh wlan stop hostednetwork
netsh wlan set hostednetwork mode=disallow

La redazione Geek’s Lab non si assume alcuna responsabilità su errori o danni causati dalla errata interpretazione della guida o dall’uso scorretto della stessa!

Se ti piacciono i nostri articoli seguici su: Facebook , Twitter e G+!!