[Soluzione] Huawei bloccato sul logo iniziale

Hai davanti un device Huawei bloccato sul logo iniziale (bootloop) e non sai come far ripartire correttamente il tuo dispositivo? Il bootloop è un problema comune sui dispositivi Android, e non sempre ha un’unica soluzione. Il riavvio o blocco su schermata iniziale infatti, può essere provocato da diversi fattori, legati a problemi software o hardware.

Ad esempio possiamo incappare in un bootloop dopo aver flashato una rom cucinata, dopo aver modificato delle impostazioni dello smartphone o dopo aver installato alcune app. Qualunque sia la causa che ha portato al blocco del device su schermata iniziale, prima di pensare al peggio, ti consiglio di continuare a leggere questa guida dove elencheremo le possibili soluzioni al bootloop di smartphone e/o tablet Huawei. 

N.B. Entrambi i metodi che andremo ad illustrare, non permettono di salvare i dati presenti nel nostro dispositivo.

Huawei bloccato sul logo iniziale

Huawei bloccato sul logo iniziale – Soluzione n. 1

Il primo tentativo da fare quando ci troviamo davanti un Huawei bloccato sul logo iniziale, è effettuare un hard reset del dispositivo. Il ripristino delle impostazioni di fabbrica, cancella tutti i dati presenti nel nostro device e, se il problema è legato a qualche applicazione che abbiamo installato o ad un malfunzionamento temporaneo, riusciremo a reinizializzare il dispositivo correttamente.

Non sai come effettuare un hard reset sul tuo dispositivo? Cerca il modello specifico tra gli articoli presenti nel nostro archivio. Se non lo trovi, scrivici un commento. Linkeremo al più presto la guida specifica per il tuo smartphone o tablet!

Huawei bloccato sul logo iniziale – Soluzione n. 2

Se il primo tentativo non ha dato esito positivo, dobbiamo procedere con la soluzione n. 2. Questa soluzione consiste nel reinstallare il firmware del dispositivo. Per la procedura completa consulta la nostra guida dettagliata Come installare firmware su smartphone Huawei.

Se il bootloop è causato da un problema software, i metodi appena illustrati porteranno (con buona probabilità) al ripristino del dispositivo. Cosa invece differente, se la causa è legata ad un malfunzionamento hardware.

Sei riuscito a ripristinare il tuo smartphone? Raccontaci la tua esperienza nei commenti!

La redazione Geek’s Lab non si assume alcuna responsabilità su errori o danni causati dalla errata interpretazione della guida o dall’uso scorretto della stessa!

Se ti piacciono i nostri articoli seguici su: Facebook , Twitter e G+!!