Ripristinare calibrazione predefinita display Windows 8

This post is also available in: enInglese

Windows 8 ci consente di regolare, via software, la calibrazione del display del nostro computer. Dal Pannello di controllo, sotto la voce Schermo, è infatti presente il tool di calibrazione colore.

Tuttavia, il tool integrato di Windows è poco indicato se si vogliono raggiungere dei risultati professionali, soprattutto se non abbiamo una strumentazione adatta ad eseguire una calibrazione corretta.

Tra l’altro, una volta effettuata la calibrazione, potrebbe capitare (ed in genere è sempre così) di non essere pienamente soddisfatti del risultato, e di ritrovarsi a pastrocchiare con i livelli RGB, con la speranza di ripristinare la calibrazione predefinita del display di Windows 8.
Non è presente, stranamente, una funzione che ripristini i livelli originari RGB senza dover smanettare troppo.

Vediamo come ripristinare calibrazione predefinita display Windows 8

Innanzitutto, vi suggeriamo di recarvi in Pannello di Controllo – Gestione colori e di togliere la spunta su “Usa impostazioni personalizzate per il dispositivo“. Se vedete un cambiamento immediato nella calibrazione, probabilmente avete risolto il problema e ripristinato la calibrazione di fabbrica.

Ripristinare calibrazione predefinita display Windows 8

Molto spesso però, tale metodo non risolve il problema. Come prova, poiché molti computer caricano la calibrazione corrente dopo qualche secondo dall’avvio, potete riavviate il computer e fissare un colore (preferibilmente bianco); se dopo qualche secondo cambia la temperatura del colore stesso, vuol dire che non avete sicuramente risolto il problema e dovete procedere con metodi meno ortodossi.

Il metodo più efficace e indolore è la cancellazione dell’account utente Windows che ha impostato quella calibrazione. Infatti (per fortuna), Windows memorizza la calibrazione soltanto per l’utente che l’ha cambiata, lasciando invariata quella degli altri utenti.
Basterà quindi mettere tutti i vostri dati in una posizione sicura (partizione dati del PC o, meglio ancora, hard disk esterno), creare un nuovo account e cancellare quello incriminato! Perderete tutti i dati, i programmi installati dallo Store e le Impostazioni. Vediamo come fare:

ELIMINARE ACCOUNT

Prima di eliminarlo, potete creare un altro account amministratore con credenziali diverse dal vostro, (vedi sotto “Creare nuovo account amministratore, partendo dal punto 1”, oppure sfruttarne uno già esistente, chiedendo le credenziali all’altro utente). Da tale account:

  1. Recatevi sul Pannello di controllo – Gestisci un altro accountQualora venisse richiesto, fornite una password amministratore o una conferma;
  2. Fate clic sull’account che si desidera eliminare e quindi su Elimina account;
  3. Indicate se si desidera mantenere o eliminare i file creati con l’account facendo clic su Mantieni i file o Eliminazione file;
  4. Fate clic su Elimina account.

CREARE NUOVO ACCOUNT AMMINISTRATORE

Sempre dall’account amministratore creato in precedenza (o comunque, da quello già presente):

  1. Recatevi nuovamente nel Pannello di controllo e cliccate su Account utente;
  2. Cliccate su Gestisci un altro account ed in seguito su Aggiungi un nuovo utente nelle impostazioni del PC;
  3. Cliccate su aggiungi un account;
  4. Aggiungete tutte le informazioni necessarie.

Bene, la vostra calibrazione è adesso quella di fabbrica! Se non doveste essere convinti di questa cosa, potete sempre, come ultima spiaggia, ripristinare il sistema dal menu Impostazioni PC – Aggiorna e ripristina!

Se ti piacciono i nostri articoli seguici su: Facebook , Twitter e G+!!