Sostituire vetro Samsung Galaxy S3 Neo

Vetro Samsung Galaxy S3 Neo GT-I9301 danneggiato? Se il problema è localizzato al solo vetro, ovvero il telefono funziona perfettamente e il display non è oscurato, siete nel posto giusto!

Vi spiegheremo oggi i semplici passi per la riparazione “fai da te”!

OCCORRENTE con relativi link per l’acquisto:

  • vetro Samsung Galaxy S3 Neo (link)
  • Tubo gel UV – Loca glue (link)
  • Lampada UV (link)
  • Phon o pistola termica o piastra riscaldante (link)
  • Prodotto per rimozione colla (link)
  • Alcool isopropilico spray (link)
  • Cavo in molibdeno (opzionale) (link)
  • Isesamo, bigliettino da visita e plettri (link)
  • Utensile in plastica (spudger) (link)
  • Panni per pulizia LCD (link)

Ovviamente non deve mancare la pazienza!
E’ un elemento fondamentale, e vi consiglio di averne tanta, soprattutto se siete alle “prime armi” con il gel UV!!

PASSO 1
Assicuriamoci che il telefono sia spento e procediamo con il rimuovere la cover posteriore; togliamo la batteria e, se presenti, sim e microSD.

s3 1

s3 2

PASSO 2
Riscaldare il vetro touch da rimuovere, ad una temperatura di 80-90 ° per circa 5 minuti.

vetro Samsung Galaxy S3

PASSO 3
Inseriamo un Isesamo nella parte superiore (o un plettro), e cominciamo delicatamente a scollare il vetro. Noi personalmente inseriamo il filo in molibdeno e procediamo con quello cercando di evitare il più possibile di danneggiare il display.


Assicuriamoci sempre di avere una temperatura ottimale, se il touch si raffredda, ovviamente dobbiamo riscaldarlo di nuovo per tutte le volte necessarie. Eviteremo così di applicare troppa forza, che ci porterebbe a danneggiare irreparabilmente l’LCD.

vetro Samsung Galaxy S3 Neo

PASSO 4
Terminato lo scollaggio nella zona LCD, solleviamo leggermente il vetro senza mettere in tensione i tasti a sfioramento, che al 90% saranno ancora attaccati ad esso. Quindi, con un utensile, stacchiamo il flat senza danneggiarlo.
tasti sfioramento

PASSO 5
Rimuoviamo la colla dall’LCD. 
Provate inizialmente con le dita, quella che rimane trattatela con un liquido rimuovi colla.

rimozione colla uv

PASSO 6
Adesso puliamo il nostro LCD con dell’alcool isopropilico e dei panni adatti (questa operazione richiede molto tempo).

pulizia lcd 1

PASSO 7
A pulizia ultimata, prendiamo il tubetto di loca e posizioniamone un po’ sull’LCD. Le quantità variano in base alla grandezza del display.

s3 22

PASSO 8
Assicuriamoci che nel gel appena posizionato, non ci siano bolle d’aria.

PASSO 9
Il vetro touch nuovo va posizionato pian piano, infatti se lo mettiamo a contatto con il gel in modo sbagliato, questo produrrà molte bolle d’aria.
Detto questo, poggiamo il vetro nella parte alta del telefono ed aiutandoci con un utensile per tenerlo in verticale, abbassiamolo millimetro dopo millimetro.

posizionamento vetro

PASSO 10
Non appena il vetro viene poggiato completamente, aspettiamo un minuto così che il gel si espanda.

espansione gel

PASSO 11
Adesso premiamo il vetro delicatamente, per far si che le “zone ancora scoperte”, vengano raggiunte dal gel.

PASSO 12
Puliamo il gel in eccesso
con della carta e posizioniamo il tutto dentro la lampada UV.

lampada uv

PASSO 13
Il tempo necessario per far si che il gel si solidifichi, varia a seconda della qualità e modello di loca glue. Per la TP-1000N bastano 2 minuti, per la TP-1000 dai 10 ai 15 minuti, per la TP-2500 10-15 minuti, ecc.

PASSO 14
Infine puliamo nuovamente con alcool isopropilico!

N.B. Con questa guida, abbiamo cercato di illustrare in linea di massima, quella che è la sostituzione del vetro con gel UV possedendo un’ attrezzatura standard.

Noi preferiamo smontare il dispositivo principalmente per due motivi:

  1. evitare di danneggiare la scheda madre, dato il continuo sbalzo termico a cui andiamo a sottoporre lo smartphone (questo soprattutto se non avete attrezzature che vi permettono di lavorare con temperature stabilizzate);
  2. lasciamo libera la zona della fotocamera anteriore, sensori e speaker per rendere più facile una eventuale pulizia dal gel in eccesso, lasciando puliti i componenti.

Continuate a seguirci e fateci sapere se avete testato altri metodi o prodotti per un risultato sempre più ottimale!

La redazione Geek’s Lab non si assume alcuna responsabilità su errori o danni causati dalla errata interpretazione della guida o dall’uso scorretto della stessa!

Se ti piacciono i nostri articoli seguici su: Facebook , Twitter e G+!!